Veleggiare in Montenegro

  • By Luštica Bay
  • 15 Oct, 2013
La Marina di Luštica Bay non sarà solo il cuore di un grande sviluppo economico ma offrirà anche la possibilità per marinai esperti (ma anche per i neofiti della vela) di esplorare uno dei litoranei più spettacolari d’Europa. Location ideale con 120 ormeggi, offrirà l’opportunità di navigare dalla marina di Luštica Bay verso alcuni dei punti più belli delle coste circostanti, immergendosi nello splendido scenario montenegrino ovunque si approda.

Il capitano Petar Brakocevic dello  Yacht Montenegro  descrive il suo paese e la sua regione come “ la perla del Mar Mediterraneo caratterizzata da una bellezza incontaminata e da baie e spiagge meravigliose ”. Secondo lui, il periodo migliore per fare vela in Montenegro è durante i mesi di maggio, giugno e ottobre.

La costa meridionale – adriatica ha delle caratteristiche perfette per chi è appassionato di navigazione, in quanto “  è sempre presente un maestrale costante, il che significa che dalle 15 alle 20 i marinai possono dedicarsi al puro relax dopo una giornata intensa di navigazione ”.

Molti luoghi d’interesse si trovano lungo le coste della regione e sono facilmente raggiungibili da Luštica Bay, offrendo diverse opzioni di ormeggio per passare la notte. Ciò permette di prolungare le giornate di navigazione e di visitare alcuni dei paesi e villaggi lungo la costa come Budva,  Tivat , Bar e Prčanj, che inoltre offrono la possibilità di prendere lezioni di vela per coloro che noleggiano uno yacht con uno skipper a bordo.

La scorso 14 ottobre abbiamo festeggiato l’avvio dei lavori nella prima Marina con un grande evento, in cui erano presenti sia il primo ministro montenegrino Milo Djukanovic che Samih Sawiris, Chairman di Orascom Development Holding.
E’ stata una piacevole serata in cui abbiamo voluto celebrare anche i primi 100 acquirenti delle nostre case.
Volete sapere chi è stata la prima persona a credere in questo progetto? Si chiama Ivana Maksimovic, è un archittetto e abita a Londra. Per conoscerla meglio vi consigliamo di leggere la sua intervista sulla nostra  rivista .
Share by: